Il potere dello spazzolino ultrasonico la miglior difesa contro le carie

Il potere dello spazzolino ultrasonico

Tutti sappiamo che una corretta e costante igiene orale è il presupposto fondamentale per avere una salute dentale ottimale.

Lo spazzolino da denti esiste fin dall’antichità: strumenti più o meno rudimentali che, nel corso dei secoli, si sono evoluti, garantendo risultati ottimali e duraturi nel tempo.

Potremmo dire che lo spazzolino è sempre stato un amico dell’uomo!

Uno spazzolino di qualità, il filo interdentale, lo scovolino ed un collutorio adeguato, sono la base fondamentale per godere di un buon sorriso.

Purtroppo…

Pochissime persone utilizzano quotidianamente il filo interdentale e lo scovolino!! 

La dimostrazione?

Basta considerare la quantità di carie esistente nella zona di passaggio tra un dente e l’altro.

È meglio lo spazzolino manuale o lo spazzolino ultrasonico?

Lo spazzolino manuale richiede una maggiore manualità, se si vuole eseguire una buona pulizia orale.

Un buon dentista consiglia, in primis, di imparare ad utilizzare lo spazzolino manuale. Quest’ultimo deve essere usato, correttamente, per 2 o 3 minuti, per almeno un paio di volte al giorno.

Però, bisogna ammettere che lo spazzolino ultrasonico offre risultati che lo spazzolino manuale non permette di ottenere. Infatti, a differenza degli spazzolini manuali, quelli elettrici permettono di eseguire un massaggio delicato anche sulle gengive ed inoltre raggiungono le zone più nascoste dei denti.

In commercio esistono spazzolini ultrasonici con differenti gradi di potenza: tutti in grado di garantire un’ottima rimozione della placca batterica.

Lo spazzolino sonico produce micro-movimenti pulsanti ad una frequenza molto elevata (vibrazioni a frequenze superiori a 20.000 Hz), che si è dimostrata più efficace nella rimozione della placca, rispetto agli spazzolini sonici.

Quindi potremmo dire che, nonostante la similarità dei nomi, esistono profonde differenze tra gli spazzolini sonici e quelli ultrasonici.

Spazzolini ultrasonici: quali scegliere?

Prima di tutto è importante valutare la potenza e la velocità di rotazione delle testine.

Il tempo di spazzolamento dipende proprio dalla potenza dello spazzolino scelto, e uno spazzolino più economico, ma con meno potenza, può portare risultati nettamente inferiori.  

Esistono inoltre vari tipi di testine: da quelle di precisione a quelle che toccano più zone.

In ogni caso, è bene chiedere sempre informazioni pratiche e consigli utili al proprio dentista di fiducia.

Ogni bocca ha le sue esigenze e la sua conformazione, per questo è più vantaggioso consigliarsi con uno specialista del settore, se si vuole scegliere lo spazzolino GIUSTO. Basta veramente poco.

Scegliere bene, torna solo a vantaggio dei nostri denti!


Clinica Dentistica di Como
  • Dott. Walter Renda
  • Via Bellinzona, 292 - 22100 Como - Ponte Chiasso
  • Via al Ponte 2, Palazzo "La Porta Verde", 3° p. Zona Serfontana - 6834 Morbio Inferiore TICINO
  • P.IVA 01330210137
Orario di apertura
Lunedì 9:00 - 19:00
Martedì 9:00 - 19:00
Mercoledì Chiuso
Giovedì 9:00 - 19:00
Venerdì 9:00 - 19:00
Sabato Aperto su appuntamento
Domenica Chiuso
© 2019. «powered by Dentisti Italia». E' severamente vietata la riproduzione, anche parziale, delle pagine e dei contenuti di questo sito.